background img

Finalissima di ginnastica artistica a Torino

6 anni ago written by
ginnastica 2
FacebookTwitterGoogle+Condividi

Il 7 maggio al PalaVela di Torino si è svolta la finalissima di serie A1 e A2 di ginnastica artistica sia maschile che femminile.

Iniziando con A2 GAM conquistano il gradino più alto del podio la Spes Mestre con punti 204.15 dove sono emersi Stefano Patron e Nicolò Mozzato. Vengono seguiti dalla Palestra Ginnastica Ferrara con punti 198.85 guidata da Luigi Tagliavini, il quale ha eseguito un ottimo volteggio. Infine si aggiudicano il terzo posto la Ginnastica Romana con punti 196.10. Queste squadre insieme alla Costanza A.Massucchi sono state promosse in A1, mentre La Marmora,X Team e G.S.Audace sono state retrocesse in serie B. Individualmente si è distinto Giancarlo Polini (Artistica Stabia) vincendo il concorso AA virtuale con punti 82,10.

Passando alla GAF ottengono il primo posto la Centro Sport Bollate con punti 131.15 ottenendo il punteggio più alto di tutta la stagione, dove la guida Giada Grasetti si conferma di nuovo la migliore del concorso generale con il suo notevole esercizio alle parallele. Salgono sul secondo gradino del podio la Robur et Virtus con punti 129.55 guidata da Martina Maggio, la quale ha ottenuto il secondo miglior punteggio della giornata. Si aggiudicano il terzo posto la Corpo Libero Gymnastics Team con punti 127.50. Passano così in serie A1 insieme a Ginnastica Civitavecchia che è arrivata quarta a Torino ma seconda sul podio generale di campionato grazie al terzo miglior punteggio AA di Giulia Bencini, mentre retrocedono in serie B Società Ginnastica di Torino,Ardor Coop e Polisportiva Celle. Individualmente si sono distinte Clara Colombo (Juventus Nova Melzo) alle parallele e Sara Ricciardi (Corpo Libero Gymnastics Team) in particolare al volteggio ma anche al corpo libero.

Invece per quanto riguarda la serie A1 GAM è stata vinte da Libertas Vercelli con punti 209.30,dove Enrico Pozzo si aggiudica il concorso AA ed ottiene il secondo miglior punteggio al corpo libero e alla sbarra. Vengono seguiti dalla Virtus Pasqualetti, la quale si era aggiudicata il prima posto alle tre tappe precedenti e quindi è anche vincitrice del campionato; un particolare riconoscimento a Paolo Principi che ha ottenuto il secondo miglior punteggio AA e ad Andrea Cingolani che è stato il migliore al corpo libero,agli anelli e al volteggio. Alle loro spalle si sono piazzati la Corpo Libero Gymnastics Team con punti 208.15. La Pro Calate si aggiudica il quarto posto, ma nel concorso generale acquista la seconda posizione, dove Morandi ottiene il miglior secondo punteggio agli anelli e Carlo Macchini il più alto alla sbarra. Salutiamo invece Andrea Bronzieri che si è infortunato durante il corpo libero e Nicola Bartolini che invece non è potuto essere presente a causa di un infortunio alla spalla. Individualmente si sono distinti Marco Lodadio (Ginnastica Civitavecchia) al corpo libero,agli anelli e al volteggio, Lorenzo Pisano (Livornese) conquistando il secondo miglior punteggio al volteggio, Andrea Valtorta (Sampietrina) ottenendo il punteggio più alto alle parallele pari, Alberto Busnari al cavallo con maniglie e Marco Sarrugerio agli anelli. Retrocedono invece in serie A2 la Juventus Nova Melzo, A.G.Livornese e S.G.Aurora.

Nella GAF si è aggiudicato ancora una volta il primo posto la Brixia con punti 140.15 vincendo così per la quattordicesima volta il capionato;un particolare riconoscimento a Sofia Busato che ha ottenuto ancora una volta un eccellente punteggio al volteggio e importantissimi il rientro di Vanessa Ferrari, leader della squadra, e quello di Erika Fasana che ha ottenuto il punteggio più alto al corpo libero a pari merito con Enus Mariani. Salgono sul secondo posto l’Artistica 81 Trieste con punti 139.20 dove Federica Macrì emerge al volteggio e al corpo libero ma soprattutto vince il concorso generale, Tea Ugrin si ottiene secondo miglior punteggio alle parallele asimmetriche e alla trave nonostante il suo problema al tendine del piede e Giorgia Campana che portando il suo nuovo esercizio alle paralle è riuscita ad aggiudicarsi il terzo miglior punteggio.

Si aggiudica l’ultimo gradino la Pro Lissone con punti 135.75 dove Enus Mariani è arrivata seconda al concorso AA grazie al suo impeccabile esercizio al volteggio e al corpo libero e Marta Kulesza ha ottenuto il punteggio più alto alla trave a pari merito con Arianna Rocca. Grande rientro è anche quello di Carlotta Ferlito (Pro Lissone) che si era infortunata a Jesolo. Individualmente sono emerse Desiree Carofiglio al volteggio e in parte al corpo libero e Sofia Bonistalli al volteggio ottenendo il terzo miglior punteggio. Retrocedono invece in A2 Gymnasium Treviso, Fratellanza Savonese e Polisportiva Casellina.                            

 Inoltre Mauruzio Allievi ha programmato un allenamento collegiale per quanto riguarda la GAM che si terrà a Milano dal 12 al 22 maggio in preparazione ai campionati europei di Berna; e sono stati convocati Andrea Cingolani, Ludovico Edalli, Marco Lodadio, Paolo Principi, Enrico Pozzo e Mattia Tamiazzo (senior); Filippo Castellano, Luca Garza, Lorenzo Galli, Nicolò Mozzato, Stefano Patron e Davide Sborchia.

   Laura Bartoli

Article Tags:
Article Categories:
ginnastica artistica · sport
banner

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title