background img
Leonardo Ghiani

Italia 1 – Spagna 1

6 anni ago written by
fb_img_1475786521924
FacebookTwitterGoogle+Condividi

 

La seconda sfida per la Nazionale di Ventura nel girone G in chiave qualificazione ai mondiali del 2018 è contro la Spagna di Lopetegui.

fb_img_1475786399409

Con Chiellini indisponibile, tocca a Romagnoli il difficile compito di rimpiazzarlo, mentre a centrocampo torna titolare Montolivo.

La Spagna parte subito forte e l’Italia si racchiude in attesa di ripartire in contropiede. Tuttavia il blocco azzurro fa fatica a contenere un ispirato Iniesta e uno scatenato David Silva; e anche la fase di costruzione non è un granché. Per tutto il primo tempo le Furie Rosse dominano, sia con un possesso palla schiacciante (oltre il 70%) che per qualche tiro di troppo concesso nello specchio, e gli Azzurri faticano ad uscire dalla propria metà campo. Al 24′ si infortuna Jordi Alba ed entra Nacho, e poco dopo nelle file azzurre si fa male al ginocchio Montolivo che è costretto ad uscire; lo rileva Bonaventura.

fb_img_1475786148623

Il secondo tempo parte come il primo, con gli Azzurri sofferenti, imprecisi e poco incisivi; arriva così al 55′ il meritato vantaggio la Spagna, con Buffon che in uscita manca clamorosamente il pallone e permette a Vitolo di appoggiare in rete. Immediata la reazione dell’Italia che si mostra pericolosa per la prima volta nella partita con Bonaventura: palla fuori di un soffio. Non bastano poi la vitalità di Immobile e la grinta di Belotti per cambiare il match sino all’ 80′: Eder viene colpito da Sergio Ramos in area e sul dischetto va Daniele De Rossi che non sbaglia e spiazza De Gea! Allora la partita cambia volto e l’Italia si rende molto pericolosa soprattutto con un Immobile perfettamente in partita: arriva anche il gol del vantaggio dal una sua azione, dove segna Belotti ma il compagno di reparto era partito in fuorigioco.

fb_img_1475786526481

Si conclude così col pareggio una partita caratterizzata da errori arbitrali (mancano due espulsioni per somma di gialli nella Spagna) e inizialmente brutta da parte degli Azzurri, che purtroppo esplodono solo nel finale.

Leonardo Ghiani

Article Categories:
calcio · sport
banner

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Menu Title